Il lettore infinito

Autore: Aidan Chambers

Collana: Perleggere

A cura di: Gabriela Zucchini

Contributi di:

Traduzione di:

Formato: brossura

Pubblicazione: 2015

Pagine:

ISBN: 978-88-905808-2-6

16,00

Dove acquistare

Che cosa può trasformare un lettore restio in un lettore senza pregiudizi? Un lettore principiante in un forte lettore? Come possiamo trasformare il cerchio ripetitivo della lettura in una spirale senza fine in grado di condurci nel multiforme universo della letteratura? Quali azioni, quali strategie possono mettere in atto gli educatori per rendere la lettura possibile e formare lettori appassionati e competenti?

Aidan Chambers accompagna in modo concreto insegnanti, bibliotecari e genitori attraverso il processo infinito di educazione dei giovani lettori, nella convinzione che la letteratura sia uno strumento irrinunciabile di libertà e di crescita delle identità e che bambini e ragazzi impareranno ad amarla solamente se potranno contare sull’aiuto di adulti consapevoli capaci di guidarli in questa esplorazione.

Narratore ed esperto di educazione alla lettura, Aidan Chambers è autore di importanti saggi critici e di romanzi per adolescenti, per i quali ha ricevuto prestigiosi riconoscimenti internazionali, tra cui la Carnegie Medal e l’Hans Christian Andersen Award. Collabora con importanti riviste specializzate e tiene conferenze in tutto il mondo sulla lettura e letteratura per ragazzi. Dal 2009 fa parte della Royal Society of Literature. Nel 2011 Equilibri ha pubbicato i suoi saggi Siamo quello che leggiamo e La penna di Anne Frank. Il suo sito è www.aidanchambers.co.uk.

Laureata in Lettere Moderne, ricercatrice in campo storico, studiosa di letteratura giovanile, Gabriela Zucchini si dedica ad attività di educazione alla lettura e di formazione per insegnanti, bibliotecari e genitori. Fa parte della redazione di Fuorilegge e collabora con la rivista LiBeR. È responsabile, assieme ad Eros Miari, della collana editoriale Perleggere di Equilibri, per la quale ha curato i volumi di Aidan Chambers, oltre alla raccolta di saggi di María Teresa Andruetto, Per una letteratura senza aggettivi (2014).

Contattaci

+39 059 365327

[mc4wp_form id=”1251″]

Potrebbero interessarti