Cascar nei libri a capofitto

Rileggere Rodari per continuare a leggere
7-11 anni

In Alice nelle figure, racconto contenuto nel libro di Gianni Rodari Le favolette di Alice, la minuscola protagonista, Alice, si mette a leggere un libro di fiabe illustrato. La prima pagina la legge con uno sbadiglio, ma alla seconda pagina “è già tutta attenzione”, alla terza è così interessata che finisce per cascarci dentro. Ma Cascar nei libri a capofitto non è solo un’invenzione narrativa, è un’esperienza possibile e più reale di quanto si pensi. Le neuroscienze cognitive, infatti, stanno fornendo sempre più evidenze di come il processo della lettura profonda attivi circuiti neuronali complessi, che coinvolgono gruppi di neuroni nelle piste del cognitivo, del linguistico, della memoria, dell’affettività e della motricità. Il nostro cervello reagisce simulando attivamente ciò di cui stiamo leggendo: si può dire che, in un certo senso, cadiamo dentro ai libri e ci alleniamo alla vita, attraverso il punto di vista di qualcun altro. Incredibile.

Accompagnare bambini e ragazzi nel percorso di invenzione del loro “modo di essere” lettori e lettrici, assidui, selettivi, critici è impresa ardua e non esiste una sola strada per farlo; è possibile però tracciare percorsi comuni, piste da seguire, sentieri da percorrere ognuno con la propria andatura, il proprio passo, con Gianni Rodari al fianco.

Potrebbero interessarti